fbpx
 

Prevenzione nelle PMI

14 Dicembre 2023by Francesco Cassese0

 

 

 

 

In ambito delle PMI (Piccole Medie Imprese), con il concetto di prevenzione si è sempre indicato l’insieme dei provvedimenti diretti ad impedire l’evento sinistro. Mentre l’assicurazione è sempre stata considerata come il trasferimento dei risultati di un determinato sinistro all’assicuratore che se ne prende carico. Tuttavia bisogna affermare che questa impostazione risulta quantomeno “leggermente” vetusta. Se con il termine prevenzione intendessimo la capacità di prevedere rischi e le loro conseguenze, facendoci approntare i mezzi idonei a fronteggiare gli uni alle altre, l’assicurazione potrebbe diventare essa stessa uno strumento di fondamentale prevenzione e svelare la sua autentica funzione, ovvero tenere indenne l’azienda dai danni che possono avere effetti anche devastanti sull’economia imprenditoriale. Ma siamo sicuri che questa sia la strada giusta?
Secondo me “prevenzione” nelle PMI non significa privilegiare solo lo strumento assicurativo, anche perché è bene ragionare sul fatto che quest’ultimo ha comunque dei paletti. Ovvero:
L’assicurazione non copre sempre tutto, pensiamo alle esclusioni;
Il contratto assicurativo deve comunque prevedere delle limitazioni come le franchigie e gli scoperti;
Non dimentichiamoci che l’oggetto dell’assicurazione sono i rischi e non le certezze o le probabilità estreme. Una politica assuntiva dell’assicuratore indiscriminata conduce inevitabilmente allo scadimento qualitativo del portafoglio, viziato sin dall’origine da un potenziale volume sinistri maggiorato rispetto alle medie statistiche.
La prevenzione è l’insieme di un’attenta ed equilibrata valutazione dei rischi, non solo messa in evidenza dalla magnitudo del danno, ma anche dalla frequenza sinistri degli stessi. Una PMI che si rispetti, un Azienda che si rispetti, deve essere attenta alla salvaguardia del personale, dei beni produttivi e deve fare impresa tenendosi indenne dalle perdite economiche derivanti da probabili sinistri. Dall’altra parte della barricata l’assicuratore dovrà valorizzare l’aspetto sicurezza e prevenzione aziendale, per cercare di farsi carico di uno o più determinato/i rischio/i e presentarlo in Compagnia cercando di trovare la giusta tariffa con il più utile normativo.
L’assicurazione, infine, è pacifico affermare che ha un ruolo molto importante per la capacità dell’azienda a reagire alle problematiche relative al verificarsi di sinistri. Il rating aziendale viene migliorato anche a livello bancario dalla capacità di prevenzione dei rischi e delle coperture ad hoc che una PMI costruisce e sottoscrive.
per una consulenza, contattaci.

Francesco Cassese

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

previous
Come l'Intelligenza Artificiale Rivoluziona le Assicurazioni: Vantaggi, Tendenze e Impatto Futuro

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/customer/www/insurancetrainer.it/public_html/wp-content/themes/celeste/views/prev_next.php on line 36
next
La scrematura delle idee innovative
× Ciao Assicuratore!